Android


 

Brave Browser si arricchisce di un servizio di traduzione delle pagine web, sia nella versione per desktop che in quella per Android.

Al fine di garantire la migliore privacy possibile per gli utenti ha deciso di affidarsi ad una soluzione self hosted basata su Lingvanex, similmente a quanto fatto da Vivaldi negli scorsi anni. 

Brave Translate, questo il nome scelto per la funzionalità di traduzione, è già disponibile nel canale stabile di Brave

Leggi il contenuto originale su Marco's Box



DuckDuckGo lo conoscete tutti. Si tratta di un motore di ricerca / browser web che ha fatto del rispetto della privacy degli utenti il suo successo. Per questo motivo quando lo scorso mese di Maggio 2022 il ricercato specializzato in cyber security Zach Edwars aveva scoperto che mentre DuckDuckGo da un lato bloccava regolarmente i tracker di Google e Facebook, dall'altro consentiva a quelli Microsoft di continuare a funzionare, è scoppiato

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Foto di Dan Nelson da Pixabay

Negli ultimi anni è esploso il fenomeno delle VPN. Sempre più influencer, siti di informatica, canali YouTube e esperti di sicurezza hanno iniziato a consigliare l'utilizzo di una VPN anche in ambito casalingo. Ma iniziamo con ordine e vediamo di capire meglio cosa è una VPN.


Cosa è una VPN in parole povere

VPN è l'acronimo di Virtual Private Network, ossia “rete privata virtuale” che, sfruttando una tecnica

Leggi il contenuto originale su Marco's Box



Gli sviluppatori di Thunderbird hanno annunciato ufficialmente che K-9 Mail, la nota applicazione di posta elettronica open source per Android, diventerà Thunderbird per Android.

Lo sviluppatore di K-9 Mail è già entrato a far parte dello staff di Thunderbid portando con se la sua preziosa esperienza nello sviluppo di applicazioni mobili. Il cambio di nome avverrà nei prossimi mesi, non appena K-9 Mail integrerà le modifiche necessarie visive e di funzionalità richieste

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Era la prima settimana di Marzo quando si ha avuto notizia di Dirty Pipe, seria vulnerabilità del kernel Linux (patchata a partire dai kernel 5.16.11, 5.15.25 e 5.10.102) che consentiva a qualsiasi utente di fare privilege escalation e diventare root. Ebbene, se la fix è arrivata con tempestività sulle nostre workstation, non si può dire…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Nel prossimo mese dovremmo vedere l’arrivo del nuovo kernel 5.17, che tra le novità disponibili presenterà un nuovo driver chiamato x86-android-tablets, fatto appositamente per gestire alcuni bug relativi ai tablet x86. L’autore del driver, Hans de Goede, aveva già presentato in passato numerose patch proprio per gestire le problematiche dei device Android che non funzionavano…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Mozilla ha rilasciato per la prima volta l’applicazione Firefox Lockwise nel 2019, che era pensata come un password manager che implementava la funzionalità del login sync di Firefox. Lockwise poteva funzionare come provider per l’auto-completamento su Android ed iOS, permettendo di inserire le password salvate nell’account di Firefox Sync in tutte le app. Infatti Firefox…

L'articolo Mozilla sta dismettendo Lockwise (il suo password manager), ma c’è già il rimpiazzo proviene da Debianizzati.org.

Leggi il contenuto originale su Debianizzati.org



Vivaldi, uno dei più interessanti e innovativi browser web basati su Chromium, torna ad aggiornarsi e con la versione 4.3 va a migliorarsi sia sotto il profilo della privacy che dell'usabilità.


La nuova funzione di acquisizione ci consente di ridimensionare le immagini degli screenshot, mentre un pannello di download visivamente migliorato ci aiuta a tenere traccia della velocità dei nostri download.

Vivaldi 4.3 dice no all'API Idle Detection
Il pannello che ci mostra i download in corso


La funzionalità di sincronizzazione,

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Lo sviluppo “upstream first” è l’idea che qualsiasi modifica (nuove funzionalità, fix di un bug, etc.) che si desidera includere in un prodotto basato su un progetto open-source deve essere prima presentata al progetto, e poi essere inclusa nel prodotto. Nonostante la pratica possa sembrare in qualche modo poco commerciale, poiché in questo modo le…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Google Play abbandona gli APKs a favore degli “Android App Bundle” – con maggior controllo di Google Il formato per le app di Android, l’APK (Android PacKage), è rimasto lo stesso fin dal lancio del Sistema, nel 2008. È portatile, facile da creare (si tratta di un semplice archivio strutturato), ed è largamente supportato da…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!