ransomware

Avrete sicuramente avuto notizia di intere aziende bloccate per giorni o addirittura fallite a causa di ransomware, pensando che, a buon ragione, la probabilità che accada proprio nella vostra azienda sia molto bassa. Sarebbe però saggio domandarsi: se dovesse accadere oggi proprio a noi, abbiamo già un piano? Secondo l’ultimo report ETL, il costo medio…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

In questi anni ormai dovremmo aver capito che Linux non è più una piattaforma inespugnabile: sempre più malware prendono di mira il pinguino, e sempre più spesso con successo. Su Linux – e il suo insieme di programmi per avere un sistema operativo – sono basate moltissime tecnologie usate in ambito enterprise. Compresi gli hypervisor…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Si chiama Exposing Malware in Linux-based Multi-Cloud Environments ed è un report creato dalla VMWare TAU, acronimo che sta per VMware Threat Analysis Unit, una sezione di VMWare dedicata all’analisi delle minacce informatiche. Il report, scaricabile da tutti previa registrazione di alcuni dati personali (nome, email e nazione), effettua una fotografia dello stato delle cose…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

I ricercatori di Sophos, azienda inglese che si occupa tra le altre cose di sicurezza, hanno identificato un nuovo ransomware che punta alla compromissioni di macchine erogate tramite sistemi ESXi, ovvero la componente hypervisor del famoso sistema di virtualizzazione creato da VMware. Il comportamento finale del ransomware è sempre il solito: i dischi dei sistemi…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Foto di Joseph Mucira da Pixabay


Un ransomware è un tipo di malware che limita l'accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto (ransom in inglese) da pagare per rimuovere la limitazione. Ad esempio alcune forme di ransomware bloccano il sistema e intimano l'utente a pagare per sbloccare il sistema, altri invece cifrano i file dell'utente chiedendo di pagare per riportare i file cifrati in chiaro.

Inizialmente diffusi in Russia, gli attacchi con

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Anche se non vedremo Linux in ogni casa a breve, lato server ed enterprise va per la maggiore… ed anche i malintenzionati se ne sono accorti. Kaspersky ha di recente dichiarato oggi di aver scoperto una versione Linux del ransomware RansomEXX, definendola come “la prima volta” in cui viene effettuato il porting di un ransomware…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Kaspersky ha svelato di aver scovato una versione per Linux del famoso ransomware RansomEXX. Si tratta di una notizia rilevante perhé questo ransomware nasce per Windows ed ora è stato portato su Linux. Probabilmente è uno dei primissimi ransomware che è stato portato da Windows a Linux con successo.

Un po’ di storia

Un ransomware è un tipo di software dannoso utilizzato per l’estorsione. Quando un dispositivo (o una rete di device) viene attaccato con successo,

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

A tutti noi è capitato di imbatterci in un virus, spesso anche avendo installato sui nostri dispositivi un antivirus. Uno dei più pericolosi malware in circolazione è il cosiddetto Cryptolocker, che aggredisce pc e smartphone dal 2016, creando non pochi problemi a utenti e aziende. Sì, perché il Cryptolocker è un virus che cripta i file presenti nel computer e li rende inaccessibili. Per recuperarli, dovrete pagare un vero e proprio

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Se avete l’occasione di leggere i quotidiano avrete ancora letto qualche notizia in cui si riporta che l’azienda nostrana XY è stata costretta a fermare la produzione per tot giorni, in quanto un problema “informatico” ha arrecato parecchio disservizio, ebbene…questa è la volta di un celebre marchio (non italiano): Garmin.

Secondo quanto riferito, Garmin ha pagato un riscatto per ricevere una chiave di decrittazione per recuperare i suoi file, dopo che i (altro…)

Questo 2020 non smette di sorprenderci, nel bene e nel male. E quello che ha sorpreso i ricercatori di BlackBerry al lavoro insieme agli analisti di KPMG è un nuovo ransomware che funziona in maniera inusuale. Già, perchè negli anni dell’HTML5 e del JavaScript, di Node e Rust, trovare un ransomware che funzioni utilizzando il… Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!