Editoriale

Ubuntu e alcuni fastidiosi problemi

by Luca on

 


DISCLAIMER: Molto probabilmente la maggior parte dei lettori di questo blog non reputa questi dei grossi problemi, ma dal punto di vista dell'utente non smanettone e che apre il terminale solo una volta ogni tanto, spesso per copincollare comandi, credo lo siano.

Utilizzo Ubuntu come sistema operativo principale sul computer del lavoro da oramai oltre 6 anni e da quando ho iniziato a fare smart-working anche come sistema operativo secondario sul mio

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Foto di Joseph Mucira da Pixabay


Un ransomware è un tipo di malware che limita l'accesso del dispositivo che infetta, richiedendo un riscatto (ransom in inglese) da pagare per rimuovere la limitazione. Ad esempio alcune forme di ransomware bloccano il sistema e intimano l'utente a pagare per sbloccare il sistema, altri invece cifrano i file dell'utente chiedendo di pagare per riportare i file cifrati in chiaro.

Inizialmente diffusi in Russia, gli attacchi con

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Molti lettori nel corso di questi ultimi mesi mi hanno chiesto e si son domandati sul perché non avessi fatto nessun post riguardo al Librem 5, uno smartphone prodotto da Purism che fa parte della linea di prodotti Librem. Il telefono è progettato con l'obiettivo di utilizzare software gratuito quando possibile e include PureOS, un sistema operativo Linux per impostazione predefinita. 

L'obiettivo dichiarato del Librem 5 è quello di essere totalmente incentrato sulla sicurezza

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Il ritorno AL o DEL pinguino

by Enrico on

Scrivo poco qui, lo faccio ad occasione quando ho qualcosa da condividere. Succede spesso quando provo qualcosa di nuovo o quando ho un pensiero particolare da condividere con la comunità di Marco.
Se non lo sapete, per un anno circa ho avuto in casa un Chromebook, prima un convertibile Hp e poi un Pixelbook.
Ho dovuto rendere il primo per un bug hardware ed ho appena venduto il secondo, per prendere un Thinkpad

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Oggi è stata annunciata la nuova versione di Firefox. Come da prassi l'aggiornamento non è immediatamente disponibile all'interno dei repositoty della principali distro, in particolar modo su Ubuntu dove l'update di Firefox ci mette sempre un po' di tempo per arrivare.

Preso da aggiornite stavo per scaricare Firefox dal sito ufficiale di Mozilla quando, ad un certo punto, mi sono ricordato che Firefox è già disponibile all'interno dello Snap Store ed il

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Mozilla Firefox continua la sua fase calante, Microsoft Edge la sua risalita. A certificarlo è l'ultimo report mensile (Marzo 2020) realizzato da NetMarketShare, che ogni mese fornisce i dati relativi all'utilizzo dei vari browser web.

Nell'ultimo anno Firefox ha registrato un - 2,08 %, passando dal 9,27 % di Marzo 2019 al 7,19 % di Marzo 2020 facendosi scavalcare da Microsoft Edge che ha invece guadagnato un +2,39 % nello stesso periodo

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Dopo il rilascio di diversi aggiornamenti del noto browser open source Firefox, si arriva alla versione 74.0. Questa è veloce, fluida e molto personalizzabile, e presenta, oltre a questi aspetti, un notevole risparmio in termini energetici. A tal proposito, a differenza delle versioni precedenti, per le quali, se si navigava tenendo aperte più schede, dopo qualche minuto la percentuale di utilizzo della CPU raggiungeva valori alti con diretto innesto delle ventole

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Premessa non inerente :
  
Non scrivevo su questi lidi da molto tempo, principalmente perché mi piace occuparmi di GNU/Linux e delle sue piccole sfide, diciamo che un po' di calo delle "sfide" e un po' di infervoramento in meno mi hanno allontanato , se mai approfondiremo .




Quasi tutti hanno letto di Avast Antivirus (se non lo avete fatto ecco a voi un ARTICOLO), della raccolta dati e della poca trasparenza verso gli utenti,

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Qualche tempo fa in azienda abbiamo deciso di regolamentarizzare l'utilizzo dei computer degli utenti in ufficio, tra queste regole che principalmente riguardano il fatto che l'utente gestisce ed è responsabile per il proprio computer (tradotto: nessun account amministrativo riservato all'azienda) e il disco deve essere cifrato per motivi di sicurezza, abbiamo anche dovuto dare delle direttive sulla distribuzione Linux utilizzabile in azienda.

La nostra conclusione è stata: se vuoi installare Linux in

Leggi il contenuto originale su Marco's Box